Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2021

Temi attuali: storie di immigrati in Italia, storie di migranti in Italia, storie di bambini migranti, migranti pensiero, storie di migranti libri, storie di migranti a lampedusa, dimmi di storie migranti, archivio immigrazione, testimonianze migrazioni, storia di una migrante

I respingimenti di persone migranti sono illegali per le Nazioni Unite

L'Agenzia delle Nazioni Unite per i rifugiati ha esortato i paesi dell'UE a iniziare a indagare sulle espulsioni "illegali" dalle frontiere, scrive William Adkins. In risposta ai recenti rapporti secondo cui l'agenzia di frontiera dell'UE Frontex ha sistematicamente respinto i richiedenti asilo, l'UNHCR ha chiesto "indagini urgenti su presunte violazioni e maltrattamenti" in una dichiarazione rilasciata giovedì. "L'UNHCR ha ricevuto un flusso continuo di segnalazioni di alcuni stati europei che limitano l'accesso all'asilo", ha detto l'Assistente dell'Alto Commissario per la Protezione Gillian Triggs, riferendosi anche a incidenti marittimi e all'uso della "violenza al confine". "I respingimenti sono semplicemente illegali", ha aggiunto Triggs. Le leggi internazionali e dell'UE sui diritti umani proteggono coloro che cercano protezione in un paese che le ratifica e proibiscono inoltre

Persone migranti lasciate al freddo in Bosnia ed Erzegovina

Le autorità bosniache dovrebbero fornire immediatamente un alloggio adeguato e al coperto per l'inverno ai migranti e ai richiedenti asilo bloccati a temperature gelide nella parte nord-occidentale del paese, ha affermato oggi Human Rights Watch. Dopo che un incendio ha distrutto il campo temporaneo di emergenza nel nord-ovest della Bosnia il 23 dicembre 2020, centinaia di persone sono ospitate in tende che non soddisfano le condizioni abitative umane di base. "Centinaia di migranti e richiedenti asilo nel nord-ovest della Bosnia stanno trascorrendo l'inverno in condizioni disastrose perché le autorità hanno ripetutamente fallito nel soddisfare i loro bisogni di base", ha detto Lydia Gall, ricercatrice europea senior presso Human Rights Watch. "Le autorità locali, federali e nazionali in Bosnia-Erzegovina dovrebbero intraprendere immediatamente un'azione urgente e concertata per garantire che i migranti abbiano accesso a alloggi per l'inverno e all'

Inquinamento atmosferico e degrado ambientale causano le migrazioni

L'inquinamento atmosferico non rispetta i confini nazionali e il degrado ambientale porterà a migrazioni di massa in futuro, ha affermato un importante avvocato sulla scia di una sentenza storica sulla migrazione, poiché gli esperti hanno avvertito che l'azione del governo deve essere intrapresa con urgenza, scrive Diane Taylor . Sailesh Mehta, un avvocato specializzato in casi ambientali, ha dichiarato: “Il legame tra migrazione e degrado ambientale è chiaro. Poiché il riscaldamento globale rende inabitabili parti del nostro pianeta, la migrazione di massa diventerà la norma. L'inquinamento atmosferico e idrico non rispettano i confini nazionali. Possiamo impedire che una crisi umanitaria e politica diventi una crisi esistenziale. Ma i nostri leader devono agire ora." Ha aggiunto: “Abbiamo il diritto di respirare aria pulita. I governi e i tribunali stanno iniziando a riconoscere questo diritto umano fondamentale. Il problema non è solo quello del Bangladesh e del