Passa ai contenuti principali

Temi attuali: storie di immigrati in Italia, storie di migranti in Italia, storie di bambini migranti, migranti pensiero, storie di migranti libri, storie di migranti a lampedusa, dimmi di storie migranti, archivio immigrazione, testimonianze migrazioni, storia di una migrante

Prima carovana di migranti della presidenza Biden

Una carovana di migranti si stanno spostando dopo che gli uragani Eta e Iota hanno martellato l'America Centrale, uccidendo dozzine di persone e distruggendo centinaia di case. Mercoledì, poche centinaia di honduregni hanno formato una carovana diretta negli Stati Uniti dopo che gli uragani hanno colpito il paese, ponendo una nuova sfida agli sforzi per arginare l'immigrazione dall'America centrale alla vigilia di una nuova amministrazione statunitense. Per lo più giovani migranti con zaini e alcune donne che trasportavano bambini hanno lasciato la città settentrionale di San Pedro Sula a piedi per il confine guatemalteco dopo che i social media hanno lavorato per organizzare una carovana negli Stati Uniti. Colpendo solo due settimane l'una dall'altra a novembre, gli uragani Eta e Iota hanno distrutto infrastrutture, case e raccolti, uccidendo circa 100 persone in Honduras. Anche i paesi vicini del Guatemala e del Nicaragua hanno subito ingenti danni. "Abbiamo perso tutto, non abbiamo altra scelta che andare negli Stati Uniti", ha detto alla televisione honduregna un uomo di mezza età non identificato nella roulotte con la moglie e il cugino. L'uomo ha detto di essere di La Lima, un comune sul confine sud-orientale di San Pedro Sula che è stato duramente colpito dalle inondazioni causate da Eta e Iota. Le autorità migranti del Guatemala hanno avvertito i viaggiatori in avvicinamento che per entrare nel paese avrebbero avuto bisogno di test e passaporti negativi per il coronavirus. I centroamericani avevano già iniziato a lasciare le loro case dopo i devastanti uragani. Se l'esodo crescesse, potrebbe diventare la prima carovana significativa a mettersi in viaggio da quando Joe Biden ha sconfitto il presidente degli Stati Uniti Donald Trump nelle elezioni presidenziali il mese scorso.

Compra il mio ultimo libro A morte i razzisti

Commenti