Passa ai contenuti principali

Temi attuali: storie di immigrati in Italia, storie di migranti in Italia, storie di bambini migranti, migranti pensiero, storie di migranti libri, storie di migranti a lampedusa, dimmi di storie migranti, archivio immigrazione, testimonianze migrazioni, storia di una migrante

I lavoratori chiave durante il COVID sono i migranti

I lavoratori nei servizi essenziali sono stati fondamentali durante i lockdown indotti dal COVID, scrivono Francesco Fasani, Tommaso Frattini, Luigi Minale. Questo rapporto sottolinea il contributo dei migranti alle occupazioni dei "lavoratori chiave" nelle regioni di 31 paesi europei. Sulla base dei dati a livello individuale sulle occupazioni dall'indagine sulla forza lavoro dell'UE e sulla definizione della Commissione europea di lavoratori chiave, la relazione mostra che i migranti hanno la stessa probabilità di sostenere le economie regionali nelle occupazioni lavorative chiave come lo sono i lavoratori nativi. Tuttavia, all'interno dei paesi, esistono grandi differenze tra le regioni e tra le città e le aree rurali. Nel complesso, i migranti svolgono un ruolo particolarmente importante nelle occupazioni chiave poco qualificate e nelle città. Allo stesso tempo, forniscono anche una fonte vitale di offerta di manodopera in lavori qualificati fondamentali per i sistemi sanitari europei, come medici e infermieri. Le sfide economiche e sociali senza precedenti che emergono dalla pandemia COVID-19 hanno gettato una nuova luce su quei servizi che sono al centro delle economie locali funzionanti. Settori come la lavorazione degli alimenti, la consegna e la sanità sono vitali per la continuità dell'attività economica e sono spesso dati per scontati. Mentre gli arresti forzati hanno confinato ampie sezioni della forza lavoro a casa durante la pandemia COVID-19, alcune funzioni essenziali dovevano ancora essere eseguite per mantenere i cittadini sani, al sicuro e nutriti durante la pandemia. La crisi ha quindi avviato una nuova riflessione sui servizi essenziali e sulle persone che vi lavorano: i lavoratori chiave che sono stati in prima linea durante la pandemia e le risposte COVID-19 locali e, in molti casi, hanno contribuito a mantenere in funzione l'economia in mezzo a misure di blocco di vasta portata. Ricordiamocelo quando sentiamo qualcuno berciare menzogne sul peso che hanno le persone migranti sui problemi delle nostre ingrate società… (N.d.T.)

Compra il mio ultimo libro A morte i razzisti

Commenti