Passa ai contenuti principali

Temi attuali: storie di immigrati in Italia, storie di migranti in Italia, storie di bambini migranti, migranti pensiero, storie di migranti libri, storie di migranti a lampedusa, dimmi di storie migranti, archivio immigrazione, testimonianze migrazioni, storia di una migrante

Intolleranza verso i migranti: sondaggio Europa e Americhe

L'intolleranza all'immigrazione è aumentata a livello globale con alcuni dei paesi meno tolleranti nell'UE, secondo un nuovo sondaggio. Gli atteggiamenti negli Stati Uniti generalmente sfidano le politiche anti-immigrazione del governo. La tolleranza globale dei migranti è diminuita tra il 2016 e il 2019, ha rivelato mercoledì l'indice di accettazione dei migranti di Gallup. Il sondaggio ha mostrato che molti dei paesi meno tolleranti provenivano dall'UE. Gli Stati membri si sono incontrati mercoledì per discutere una nuova politica migratoria comune. Il rapporto ha fornito punteggi ai paesi basati sull'atteggiamento degli intervistati nei confronti dell'idea dei migranti che vivono nel loro paese, si trasferiscono nel loro vicinato e si sposano nella loro famiglia. Il punteggio medio globale è sceso da 5,34 nel 2016 a 5,21 nel 2019. Il calo maggiore negli atteggiamenti tolleranti nei confronti dei migranti è stato registrato in Sud America, dove diversi paesi hanno registrato un grande afflusso di rifugiati dal Venezuela. In Colombia, che ha subito il peso maggiore dell'esodo, la percentuale di intervistati con una visione positiva dei migranti che vivono nel Paese è precipitata dal 61% al 29%. Il Belgio e la Svizzera hanno registrato alcune delle maggiori diminuzioni negli atteggiamenti tolleranti. Il Belgio, sede del Parlamento europeo, ha visto il suo punteggio scendere di 1,33. Gli stati membri dell'UE Ungheria, Croazia, Lettonia e Slovacchia sono stati tra i primi dieci paesi meno accettanti secondo il sondaggio, con altri quattro paesi balcanici che sono entrati nella lista. È stato inoltre rivelato che un altro paese che ha svolto un ruolo significativo nella politica di immigrazione dell'UE ha atteggiamenti ampiamente negativi nei confronti dell'immigrazione. La Turchia, che è diventata la patria di circa 4 milioni di rifugiati nell'ambito di un accordo con il blocco europeo, è stato il decimo paese meno accettante per i migranti secondo i dati raccolti da Gallup. Tuttavia, un paese dell'Europa orientale con una tolleranza tradizionalmente bassa nei confronti dell'immigrazione ha visto un aumento degli atteggiamenti positivi e tolleranti. Una quota del 42% degli intervistati polacchi ha affermato di considerare i migranti che vivono nel paese come qualcosa di buono, rispetto al 29% di tre anni prima.

Compra il mio ultimo libro A morte i razzisti

Commenti