lunedì 13 aprile 2020

Barca con 85 migranti dispersa in mare

Frontex ha detto domenica che è alla ricerca di un gommone scomparso dopo che è salpato dalla Libia verso l'Italia. Si ritiene che la barca trasportasse circa 85 migranti. Le organizzazioni internazionali e le ONG temono che la barca si sia capovolta.

Nel corso del fine settimana, due organizzazioni di

soccorso tedesche, Sea-Watch e United4Rescue, avevano riferito di aver individuato quattro imbarcazioni di migranti in pericolo al largo della costa meridionale di Malta, tra cui la nave ora scomparsa.

Sea-Watch ha pubblicato la geolocalizzazione delle barche su Twitter, inclusa una barca contrassegnata come "contatto GPS sconosciuto perso". L'organizzazione ha specificato che la nave perduta trasportava 85 persone, mentre le altre tre barche trasportavano 173 migranti in tutto.

Alarm Phone, la hotline di soccorso per i migranti nel Mediterraneo, ha dichiarato su Twitter che era stato in contatto con quattro imbarcazioni in difficoltà ma aveva perso il contatto con due.

Domenica scorsa, la guardia di frontiera dell'UE e l'agenzia della guardia costiera Frontex hanno affermato che una delle quattro imbarcazioni era arrivata in sicurezza in Italia e altre due erano ancora in mare, aggiungendo che la quarta barca inizialmente avvistata venerdì non era stata presa in considerazione.

"L'aereo di Frontex volerà di nuovo (lunedì) mattina alla ricerca della barca rimanente", ha detto un portavoce.

Frontex ha dichiarato di aver notificato alle autorità della guardia costiera italiane e di Malta le imbarcazioni in mare. A quanto sembra, nessuna delle autorità di frontiera del paese ha commentato il naufragio segnalato su richiesta.

Leggi anche Storie e Notizie

Nessun commento:

Posta un commento