Passa ai contenuti principali

Temi attuali: storie di migranti libri, storie di migranti di successo, brevi storie di immigrati, storie di rifugiati, storia di migrazione, storia di una migrante, storie di migranti bambini, storie di migranti a Lampedusa

Deportata per errore

Il giorno in cui Margarita Del Pilar Fitzpatrick ha fatto domanda per la patente di guida dell'Illinois ha sconvolto la sua vita. Quando un impiegato si è offerto di registrarla per votare nel 2005, la cittadina peruviana accettò erroneamente, portandola a lunghe battaglie legali e infine alla deportazione.

Un decennio e mezzo dopo, fa fatica a trovare lavoro a 52 anni, è quasi una senzatetto e non vede due delle sue tre figlie cittadine americane da anni a causa di uno sbaglio del segretario dell'ufficio statale.

"Ha deragliato le nostre vite", ha dichiarato in

un'intervista telefonica da Lima. "Gli immigrati non dovrebbero essere messi in questa situazione".

Una manciata di altri immigrati potrebbe affrontare un destino simile, o accuse penali, dopo che un errore nel sistema di registrazione automatica degli elettori dell'Illinois ha permesso a centinaia di persone che si sono identificate come cittadini non statunitensi di registrarsi.

La cosa ha scatenato una battaglia partigiana, ha fatto infuriare i gruppi di difesa degli elettori e ha lasciato gli attivisti per i diritti degli immigrati a fare la conta dei danni.

"È deludente perché la situazione avrebbe potuto essere evitata", ha dichiarato Lawrence Benito, capo della Coalizione dell'Illinois per i diritti degli immigrati e dei rifugiati. “Hanno detto volontariamente alle persone di non essere cittadini. Non è stata colpa loro. "

Il voto dei non cittadini è vietato dalle leggi statali e federali ed è statisticamente raro. Ma il presidente Donald Trump ha ripetutamente fatto affermazioni infondate secondo cui milioni hanno votato illegalmente nel 2016. I suoi commenti hanno dato una carica politica alla questione e messo sotto i riflettori gli sforzi di modernizzazione del voto come la registrazione automatica.

"L'aspetto politico è terribile", ha detto Jessica Levinson, professore alla Loyola Law School di Los Angeles, dell'Illinois.

Leggi anche Storie e Notizie

Commenti