Passa ai contenuti principali

Temi attuali: storie di migranti libri, storie di migranti di successo, brevi storie di immigrati, storie di rifugiati, storia di migrazione, storia di una migrante, storie di migranti bambini, storie di migranti a Lampedusa

Migranti morti in mare: otto sono bambini

Otto bambini sono tra gli 11 migranti che sono annegati qualche giorno fa quando la loro barca è affondata al largo della costa occidentale della Turchia, secondo i media di stato.

Altre otto persone sono state salvate dalle acque al

largo di Cesme, una località turistica sulla costa egea di fronte all'isola greca di Chios.

Le loro nazionalità non sono ancora note.

La Turchia è un punto di transito chiave per i migranti che cercano di raggiungere l'Europa, principalmente attraverso la Grecia. Molti stanno fuggendo dalla violenza e dalle persecuzioni nei loro paesi.

In tanti si affidano a trafficanti di esseri umani e affrontano pericolose rotte terrestri e marittime che spesso provocano morti. Nel 2016 la Turchia ha raggiunto un accordo finanziario con l'Unione europea per arginare il flusso di migranti e rifugiati verso l'Europa.

Il numero di persone che attraversano dalla Turchia è aumentato di recente. La maggior parte proviene da Afghanistan, Pakistan e Siria.

Le autorità turche hanno arrestato circa 60.000 persone nel tentativo di attraversare il Mediterraneo lo scorso anno, mentre quasi 9000 sospetti trafficanti di esseri umani sono stati arrestati, secondo l'agenzia di stampa statale Anadolu.

La Turchia ospita circa quattro milioni di rifugiati, la più grande popolazione di rifugiati nel mondo, e oltre 3,6 milioni di loro provengono dalla Siria.

Leggi anche Storie e Notizie

Commenti